Descrizione progetto

Commercianti per Bassano, Città amica dei bambini

Percorso di partecipazione sull’educazione stradale e la città educativa valorizzando i punti commerciali

Progetto nato all’interno del Comitato promotore di Città dei ragazzi e avviato grazie alla collaborazione tra Amministrazione Comunale, Unione del commercio, del turismo e dei servizi del Mandamento di Bassano del Grappa, Circoli Didattici di Bassano e Laboratorio Città, sviluppa il tema della promozione dei diritti dei bambini e del valore sociale del commercio.

Finalità principali
- Far vivere e conoscere la città di Bassano allo scopo di promuovere nel bambino l’autonomia;
- Far emergere e valorizzare il ruolo attivo del bambino, cittadino da quando nasce, attraverso un percorso ludico di sviluppo del senso civico;
- Avviare bambini e ragazzi alla consapevolezza di poter/dover assumere delle responsabilità.

Con questo progetto, il coordinamento della Città dei ragazzi in collaborazione con i negozianti dell’Unione del commercio, del turismo e dei servizi del Mandamento di Bassano del Grappa, riconosce il ruolo fondamentale svolto dallo “spazio negozio”, come occasione per il bambino di sperimentare l’autonomia fuori dall’ambito familiare favorendone, pur restando all’interno di una “maglia di protezione” offerta con discrezione.

Prima annualità
Approccio al tema degli spazi della città dal punto di vista educativo e formativo secondo le indicazione della “Carta delle Città educative”. Formazione di una rete dei Negozi amici dei bambini, quali importante punto di ascolto delle esigenze dei bambini (dal bisogno di una informazione a quello di fare telefonata o essere rassicurato in caso di piccolo incidente), ma anche punto di riferimento a sostegno allo sviluppo dell’autonomia del bambino che si muove in città (in particolare come riferimenti puntuali e affidabili in caso di paure o bisogni urgenti).

Seconda annualità
Sensibilizzazione di negozianti e cittadini tutti per fare emergere, anche attraverso gli importanti consigli dei bambini coinvolti, una visione di città veramente attenta alle esigenze dei bambini. Ampliamento e ri-motivazione della rete dei negozianti amici dei bambini. Incontri di formazione sul tema della città a misura dei bambini con particolare riguardo allo sviluppo dell’autonomia nei percorsi casa – scuola – città e del ruolo che i negozianti possano avere. Incontri operativi con bambini, insegnanti, commercianti, pubblica amministrazione e popolazione tutta.